gioco vietato ai minori

 

starcasino

Strategia del double down al blackjack

Per diventare buoni giocatori di Blackjack bisogna conoscere a fondo la strategia del “Double down” (raddoppio). Questa opzione permette al giocatore di raddoppiare la puntata chiedendo una sola carta ulteriore. Naturalmente, come per la strategia dello split, ci sono casi in cui è consigliato l’uso di questa strategia ed altri in cui è rigorosamente da evitare. Vediamoli ed analizziamoli:

Asso Asso = Qui bisogna fare un mix: split e raddoppio. Dividendo gli assi e con il 30 % di probabilità di beccare una carta dal valore di 10, è sempre consigliabile effettuare un double down.

Soft 11 = RADDOPPIARE. Quando la mano ha il valore di 11 (ad esempio 9+2), bisogna sempre effettuare un raddoppio, ma fate attenzione perché non tutti i casinò lo permettono.

10 = RADDOPPIARE.

9 = Raddoppiare a meno che il dealer non abbia un 10 o un asso scoperto.

8 = NON RADDOPPIARE. Qualora arrivassimo a 18 non avremmo la certezza di aver vinto la mano.

Mani  dai valori maggiori di 11 = NON RADDOPPIARE. Essendo già di per se cattive mani, è sconsigliato raddoppiarle in quanto la probabilità di sballare è molto elevata.

Mani dai valori minori di 8 = Non raddoppiare. Raddoppiare solo se anche il banco ha una carta scoperta minore di 8 ed a patto che si sia riusciti a contare le carte (cosa difficile e non particolarmente regolare).

Chiudiamo dicendo che, come avrete notato dall’elenco, i raddoppi migliori sono quelli effettuati con mani dal valore minore di 11 e maggiore di 8.

©2017 www.casinoaamsitalia.it - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione, solo su consenso e citazione della fonte.