header casino aams italia



Casino AAMS Italia è un sito di comparazione a fini informativi il cui scopo è orientare i giocatori nel mondo del gioco online, aiutandoli a riconoscere i portali legali da quelli illegali.

Fai click su OK, HO 18 ANNI per entrare, dichiarando di avere la maggiore età.

4° comandamento: AVERE FIDUCIA NELLE PROBABILITA'

Ogni gioco ha le sue caratteristiche e le sue probabilità, e ovviamente in tutti i giochi il banco è SEMPRE avvantaggiato.

Il fatto che il banco sia sempre avvantaggiato è la prerogativa dei casinò. In genere, più la probabilità di andare in positivo scende e più il ritorno potrà essere grande, questa è la logica del gioco d'azzardo.

Noi vi consigliamo di dare il giusto peso alle probabilità, così come credere nei numeri e nella matematica.

  • LEGALE
  • 520€ Bonus
  • 35x wagering
  • 888
    Agenzia Dogane e Monopoli
  • Licenza n.15014
  • Casino LIVE
  • Casino Mobile
  • DETTAGLI
  • LEGALE
  • 500€ Bonus
  • 35x wagering
  • GD
    Agenzia Dogane e Monopoli
  • Licenza n.15028
  • Casino LIVE
  • Casino Mobile
  • DETTAGLI
  • LEGALE
  • 2405€ Bonus
  • 20x wagering
  • Snai
    Agenzia Dogane e Monopoli
  • Licenza n.15215
  • Casino LIVE
  • Casino Mobile
  • DETTAGLI

Qualche esempio semplice

Per fare qualche esempio, senza citare numeri, ma solo per farvi capire la logica partiamo con la roulette.

Nella roulette la puntata base è il "rosso" o "nero", quindi un 50% di probabilità (che poi è leggermente meno del 50% perché c'è lo zero che è verde).

In questo caso avete un "fifty fifty" di possibilità e ne siete consapevoli quando fate questo tipo di puntata e non serve fare molti calcoli, è ovvio. In questo caso puntate 1 e vincete 2, il doppio.

Un altro caso è puntare le dozzine, cioè 1/3 circa del tavolo (circa perché c'è sempre lo 0 che è fuori), per cui avete il 33%, infatti giocate su un terzo del tavolo (e un terzo della ruota di conseguenza) e la probabilità scende leggermente, ma il payout (cioè quanto paga la vincita) sale.

Puntate una dozzina a 1 e ottenerne 3. Meglio rispetto al rosso e il nero ma più rischioso. Se poi pensate che se puntate 2 dozzine su 3 avete il 33% + 33%, quindi il 66% e scommettete 1 + 1 e vincete 3.

Come potete vedere non serve essere dei matematici, basta capire la logica e il ragionamento sottostante, poi sarà la vostra indole di giocatore a farvi giocare in un modo piuttosto che nell'altro.

Ma ciò per farvi capire che bisogna lavorare con le probabilità, anche se non precise almeno approssimative, che vi fanno capire quanto rischio vi state prendendo.

Sempre senza dare troppi numeri vediamo il black jack. Nel black jack dovete fare 21, e se con le prime due carte avete 20, è ovvio che per fare 21 vi serve solo l'Asso e di assi ce ne sono solo 4 in un mazzo, quindi 4 su 52 e la vostra probabilità di fare 21 è molto bassa, per cui "state".

 

Cosa evitare in maniera assoluta

Una cosa importantissima da evitare è fare delle puntate senza la consapevolezza della probabilità, almeno approssimativa di andare in positivo.

O ancora peggio fare delle scommesse basate su una probabilità pensata sbagliata, questo vi porterà alla rovina.

Facciamo un caso molto semplice, la ricerca della scala ad incastro nel poker texas holdem. la scala ad incastro è quando ad esempio al "turn" (4^ carta sul tavolo) si hanno 4/5 di scala tra le vostre carte e quelle sul tavolo, e il 1/5 restante è dato solo da un numero (quindi non parliamo di scala bilaterale).

Ad esempio voi avete 10 e J e sul tavolo c'è 8 - Q - 2 - A. In questo caso è evidente che vi serve il 9 per chiudere la scala ad incastro.

Questa è una classica giocata che gli inesperti sbagliano, infatti su 52 carte voi avete solo 4 carte che vi fanno aggiudicare la mano, e se pensate che sia facile chiudere questo punto e magari andate o chiamate un all in, bhè senza calcolare troppo avete 4 carte su 52 per avere risultati se no siete fuori, una % davvero bassa.

Per cui mi raccomando non fate errori di valutazione perché non pensate alle probabilità.

 

Il quinto comandamento: non giocare solo d'intuito