gioco vietato ai minori

 

starcasino

Metodo Garcia alla roulette

Il montante di Garcia è una strategia famosissima tra i giocatori di roulette e nasce dal giocatore d'azzardo Garcia divenuto famoso nel mondo per aver sbancato diversi casino e per le sue strategie. Questo sistema di roulette si basa sulle chance semplici, ad esempio sul rosso e sul nero e gioca sul fatto di scommettere sulle interruzioni degli eventi binari.

Giocare sull'interruzione di un evento significa scommettere ciò che annulla l'evento precedente. Per farti capire meglio supponiamo di giocare sul rosso e nero, arriviamo al tavolo o apriamo il nostro gioco di roulette nel casino online e vediamo che esce il ROSSO.

Garcia a questo punto decide di giocare sull'evento che interrompe il rosso, cioè il NERO e così sempre per tutte le puntate, se esce il nero gioco sul rosso, etc etc...

Era la fine dell’ottocento quando si cominciò a sentire parlare del montante Garcia nei vari casinò terrestri di tutta Europa, da allora in poi questo sistema ha fatto tanta strada e se ne sono dette di tutte, funziona, non funziona, ha delle fondamenta, non le ha e così via.

Fatto sta che di questo metodo se ne parla ancora oggi all’interno dei casinò online e le cose non sono cambiate di molto, per alcuni è un ottimo sistema, per altri una bufala, qualcuno ha ottenuto delle ottime vincite, altri hanno perso parecchio, ma in tutto ciò ci si dimentica spesso di una cosa fondamentale, che il metodo Garcia non discosta dalle altre strategie per roulette, ovvero che le stessenon potranno mai essere sicure al 100%, in nessun caso.

Come detto più volte, ma spesso dimenticato nel momento in cui invece se ne dovrebbe tener di conto ancora di più, il gioco d’azzardo ha come elemento principale la componente fortuna, contro la quale c’è ben poco da fare, non c’è quindi un sistema che ti garantisca delle vincite certe, non c’è mai stato, non c’è e nemmeno mai ci sarà.

Fatta questa doverosa precisazione, vediamo come fare a mettere in pratica il montante Garcia e il perché questo sistema è divenuto negli anni così famoso.

 

Come si gioca con il metodo Garcia?

 

Come detto si gioca sull'interruzione di un evento semplice per guadagnare i pezzi. Quindi se esce il rosso punto sul nero e via dicendo.

Un sistema a prima vista molto semplice, questo almeno come concetto di base, in quanto le “interruzioni” degli eventi binari altro non sono che giocare sull’evento contrario a quello appena avvenuto.

Thomas Garcia iniziò ad applicare questo sistema da lui inventato, quando verso la fine dell’ottocento si accorse che le sue giocate avevano spesso dei risultati ricorrenti, in base a questi comportamenti della ruota elaborò tale metodologia che, come vedremo fra poco, non ha però dietro di se niente di scientifico.

In buona sostanza la centralità del sistema è il cercare di rifarsi delle perdite subite seguendo uno schema con il quale tornare in positivo dopo poco tempo, tralasciando però di considerare che tutto ciò sarà sempre influenzato dal fattore fortuna, aspetto invece determinante.

Le cose sono ancora più semplici nel caso di vittoria alla prima scommessa, in questo caso infatti il sistema Garcia prevede di chiudere qui la partita e di ricominciare daccapo con una nuova, tutto qui.

Ben diverso è invece il discorso nel caso che la sequenza non volga a nostro favore, in questa eventualità si procede con un sistema di puntate molto particolare e ben definito, vediamo nel dettaglio.

 

Quanto si punta?

 

Per decidere quanto puntare si deve scegliere il montante di 3 serie per scommettere, in genere ci sono 2 varianti di questo metodo che utilizzano i seguenti montanti:

a) 1,3,7

b) 1,2,4

Ora vediamo bene come giocare con il montante a) 1,3,7, arriviamo al tavolo e vediamo che esce il NERO.

Puntiamo 1 pezzo sul rosso, se vinciamo accantoniamo il pezzo vinto e consideriamo il gioco concluso, quindi è uscito il nero e la prossima puntata sarà ancora di 1 pezzo ma sul rosso cioè sempre sull'interruzione.

Se perdiamo la puntata di 1 pezzo allora continuiamo a puntare sulla stessa interruzione ma con 3 pezzi (secondo numero del montante). A questo punto il ragionamento è lo stesso, se vinciamo incassiamo netti 3 pezzi meno 1 perso il giro precedente e quindi accantoniamo 2 pezzi e riteniamo il gioco concluso e ricominciamo da capo.

Se perdiamo passeremo a questo punto a scommettere 7 pezzi, in caso di vincita con 7 pezzi ne accantoneremo 3, sarebbe una vincita netta di 7 meno 1 + 3 pezzi scommessi precedentemente.

Vedete che il sistema prevede ogni volta che si vince di accantonare i pezzi vinti al netto delle perdite precedenti e ricominciare daccapo il montante. Nella tabella vedete quanto si vince con questo montante.

Puntata Vince Netto
1 2 1
3 6 2
7 14 3

 

 

 

 

In questa tabella invece vi indichiamo le vincite con la serie B di 1,2,4 pezzi

Puntata Vince Netto
1 2 1
2 4 1
4 8 1

 

 

 

 

Come potete vedere con questa serie si riduce la perdita complessiva in caso di serie negative ma si riduce anche la vincita che ha sempre un netto di 1 pezzo.

La forza di questo sistema è la continuità e la costanza di accantonare i pezzi vinti e tornare sempre all'inizio, senza strafare e stando attenti al bankroll, che poi è la cosa più importante.

 

Cosa succede se perdo 3 puntate consecutive?

 

Una volta scommesso i 3 montanti e persi tutti si arriva al punto che nel caso della serie a si perdono 11 pezzi (1 + 3+ 7), a questo punto non si gioca più sull'interruzione di un evento ma si cerca di recuperare le perdite da una situazione di -11 (caso a) o -7 (caso b).

Garcia arrivato a questo punto avrebbe scommesso sulla serie di 7, cioè l'uscita di 7 volte consecutive di un risultato binario (esempio rosso). Infati arrivati al punto di aver visto uscire il rosso, puntato 1 e perso, puntato 3 e perso, puntato 7 e perso si arriva al punto che il rosso è uscito 4 volte consecutive e quindi scommette che ne esce altre 3 volte, per cui partendo da -11 prende 11 pezzi e li suddivide in 3 puntate, una da 3 pezzi e due da 4 pezzi.

In caso di successo avrebbe vinto 4 + 4 + 3 pezzi avrebbe recuperato lo scoperto, chiuso il gioco e ricominciato da capo.

In caso di fallimento al 1°, 2° o 3° colpo Garcia avrebbe chiuso il gioco e ricominciato da capo, partendo dalla serie iniziale, se poi avrebbe perso ancora la serie avrebbe provato ancora a provare la serie di 7 e così via.

Statisticamente ogni 2 serie di 4 consecutivi arriva una serie di 7 consecutivi.

Questo sistema è utile perchè ti fa gestire il bankroll e alla fine accantoni e porti a casa tutte le scommesse singole sulla serie iniziale da 3 che avete chiuso.

Una volta presa la serie di 7 recupererete lo scoperto e quindi tornerete in pari con le perdite e avrete sempre i guadagni precedentemente accantonati.

 

Svantaggi del sistema Garcia

 

Abbiamo visto come questo metodo possa venirti in aiuto nel caso che la sorte prima o poi decida di assisterti, ma adesso vediamo quali sono i limiti e gli svantaggi di un sistema come questo, partendo dal primo e senza dubbio quello più grande, ovvero la sua alta componente di rischio.

Quando si parla del metodo Garcia è un luogo abbastanza comune il raccontare come il signor Thomas Garcia fosse diventato il terrore dei casinò di tutta Europa dove si trovava a giocare perché riusciva a portarsi a casa delle cifre impressionanti con le sue ricorrenti vittorie, questo ha fatto si di etichettare questo sistema come infallibile, cosa che invece non rappresenta però la realtà delle cose.

Infatti l’informazione che viene quasi sempre omessa è che alle strabilianti vittorie di Garcia, sono conseguite anche tutta una serie di pesanti sconfitte , dovute essenzialmente alla consistenza dei capitali che entrano in campo man mano che si va avanti con questo sistema quando la dea bendata decide di non darci il suo prezioso supporto.

In altre parole, man mano che la serie dei 7 tarda ad arrivare, le puntate si faranno via via più elevate, fino spesso a raggiungere degli importi che non tutti sono in grado di sostenere perché potrebbero mettere in serio rischio il loro conto di gioco.

Inoltre, i casinò online hanno dei limiti massimi stabiliti che sovente, adottando questa metodologia vengono sistematicamente superati, motivo aggiuntivo per il quale il sistema Garcia è un metodo che, se viene usato, deve essere preso in oggetto con tutti i debiti accorgimenti.

Cosa succede spesso quando si sente parlare di questo sistema? La prima impressione è l’avere a che fare con una strategia quasi infallibile e che ti può portare ad collezionare grossi guadagni in breve tempo, con un analisi un po’ più approfondita però vengono fuori altri aspetti che vale la pena considerare fin da subito.

Come detto sopra, il primo problema è che le vincite consistenti si, ci possono essere, ma è altrettanto vero che anche le perdite potranno essere altrettanto importanti, quindi il rischio è comunque sempre molto elevato, in secondo luogo questo non è affatto un sistema infallibile come te lo vogliono far sembrare.

E’ un sistema che, come tanti altri, si basa su semplici ipotesi, traducendo significa che non è detto che con esso potrai centrare sempre il tuo obiettivo, anzi potrebbe farti incorrere in gravi perdite se la fortuna non ti assiste durante il suo utilizzo.

Riassumendo molto sinteticamente e in estrema semplicità, il sistema Garcia non ha nessun fondamento matematico o scientifico, non fidarti di chi ti vuol convincere del contrario, se vuoi adoperarlo sei libero di farlo, ma devi essere consapevole in ogni momento che esso, e con lui tutte le altre strategie per roulette, ha una possibilità di riuscita soltanto se sarà affiancato dalla buona sorte, elemento contro il quale ci si può fare ben poco.

©2017 www.casinoaamsitalia.it - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione, solo su consenso e citazione della fonte.